Controllo di gestione

Controllo dei costi e monitoraggio della marginalità delle linee di business.
L’attivazione della Contabilità analitica permette all’azienda di realizzare un Sistema gestionale completo ed efficiente, con report di contabilità analitica disponibili da subito e la base dati predisposta per un approfondito Controllo di gestione a ‘costo zero’.
La Contabilità analitica consente di rilevare le transazioni che l’azienda effettua con l’ambiente esterno, costituite principalmente dall’acquisto e dalla vendita di beni aggregando costi e ricavi omogenei per natura e destinazione, permettendo una valutazione analitica del processo di formazione del conto economico aziendale.
L’integrazione della Contabilità analitica in tutte le funzioni, comprese quelle specifiche di settore, consente di gestire, in modo approfondito e automatico, tutti i costi del processo produttivo nelle varie fasi di attività: viticola, vinicola, commercializzazione.
La soluzione prevede inoltre un sistema di Contabilità industriale integrata con la rilevazione della produzione che consente di costificare i prodotti finiti.
L’imputazione dei costi avviene mediante la valorizzazione delle quantità prodotte dai centri produttivi utilizzando specifiche tariffe di costo (standard o consuntive): tale sistema permette inoltre di effettuare valutazioni di efficienza dei centri produttivi.
I consulenti della Divisione Simpresa di Sistemi, grazie ai modelli organizzativi ed alla specializzazione delle competenze nel settore vitivinicolo, affiancano l’azienda nella definizione della struttura informativa ottimale per il sistema di controllo.
I progetti Simpresa si contraddistinguono per efficienza di impostazione, velocità di implementazione ed economicità di gestione.
L’applicazione del Modello Simpresa per il settore vitivinicolo in tutti i processi aziendali consente di determinare i costi produttivi
(uva, semilavorati, vino sfuso, imbottigliamento e confezionamento) e le marginalità di prodotto/commessa, nonchè l’andamento dei risultati aziendali.

L’attivazione della Contabilità analitica permette all’azienda di realizzare un Sistema gestionale completo ed efficiente, con report di contabilità analitica disponibili da subito e la base dati predisposta per un approfondito Controllo di gestione a ‘costo zero’.

La Contabilità analitica consente di rilevare le transazioni che l’azienda effettua con l’ambiente esterno, costituite principalmente dall’acquisto e dalla vendita di beni aggregando costi e ricavi omogenei per natura e destinazione, permettendo una valutazione analitica del processo di formazione del conto economico aziendale.

L’integrazione della Contabilità analitica in tutte le funzioni, comprese quelle specifiche di settore, consente di gestire, in modo approfondito e automatico, tutti i costi del processo produttivo nelle varie fasi di attività: viticola, vinicola, commercializzazione.

La soluzione prevede inoltre un sistema di Contabilità industriale integrata con la rilevazione della produzione che consente di costificare i prodotti finiti.

L’imputazione dei costi avviene mediante la valorizzazione delle quantità prodotte dai centri produttivi utilizzando specifiche tariffe di costo (standard o consuntive): tale sistema permette inoltre di effettuare valutazioni di efficienza dei centri produttivi.

I consulenti della Divisione Simpresa di Sistemi, grazie ai modelli organizzativi ed alla specializzazione delle competenze nel settore vitivinicolo, affiancano l’azienda nella definizione della struttura informativa ottimale per il sistema di controllo.

I progetti Simpresa si contraddistinguono per efficienza di impostazione, velocità di implementazione ed economicità di gestione.

L’applicazione del Modello Simpresa per il settore vitivinicolo in tutti i processi aziendali consente di determinare i costi produttivi (uva, semilavorati, vino sfuso, imbottigliamento e confezionamento) e le marginalità di prodotto/commessa, nonchè l’andamento dei risultati aziendali.

controllo-di-gestione