Chi è Sistemi? L’azienda che cresce insieme a te

Un nuovo video istituzionale per raccontare chi siamo e i valori alla base della nostra crescita.

“Chi è Sistemi? Da dove viene?” è questo il titolo del nuovo video istituzionale Sistemi realizzato nei nostri uffici, con la partecipazione entusiasta di tutte le nostre persone.

Guarda il video.

Sistemi è ricerca costante, innovazione, relazione con i clienti e impegno nel rispondere alle loro esigenze. Sono oltre 33.500 gli studi professionali, le imprese e le associazioni che lavorano ogni giorno con le nostre soluzioni software gestionali.

I dati confermano la nostra costante crescita con 136 milioni di euro di fatturato 2023 (previsionale), + 8% rispetto all’anno precedente.

Anche nel 2023 siamo cresciuti perché abbiamo investito in:

  • Persone: abbiamo costruito relazioni solide con le scuole e le università del territorio per creare opportunità di lavoro per i giovani. Sono 24 i nuovi assunti a Torino, provenienti dall’Università, dal Politecnico e dagli istituti tecnici di informatica e ragioneria del Piemonte.
  • Fiducia: continuiamo a lavorare per rafforzare il rapporto che ci lega ai nostri Partner e ai nostri Utenti. Sono 2.025 le persone dei nostri 100 Partner in tutta Italia che affiancano ogni giorno gli Utenti delle nostre soluzioni software
  • Competenze: abbiamo investito tempo di tutte le nostre 341 persone, dai manager ai neo-assunti, in formazione e aggiornamento continui per ampliare le conoscenze, sostenere e sviluppare le soft skills e consolidare le competenze professionali
  • Pianificazione: abbiamo lavorato per portare a termine, nei tempi stabiliti, gli sviluppi e gli aggiornamenti su tutte le nostre soluzioni e nuove tecnologie, soprattutto web
  • Innovazione: ci siamo concentrati sullo sviluppo di nuovi progetti, dall’intelligenza artificiale integrata, alla BI per tutti, a un’evoluta soluzione per il cloud, supportata dalla nostra Service Farm.

Siamo un’Azienda-Rete che guarda lontano. Che crea legami forti. Ecco cos’è Sistemi, ecco da dove veniamo.

 

Pubblicato il