Tu sei qui: Home / Notizie / Personale femminile e maschile. Sei pronto a inviare il rapporto periodico entro il 30 giugno?
Data di pubblicazione: 18/06/2018

Personale femminile e maschile. Sei pronto a inviare il rapporto periodico entro il 30 giugno?

Il rapporto periodico sulla situazione del personale maschile e femminile con JOB è automatico

Le aziende (pubbliche e private) con più di cento dipendenti sono tenute a predisporre, ogni due anni, un rapporto periodico sulla situazione del personale maschile e femminile. Le informazioni da inviare riguardano  lo stato delle assunzioni, la formazione, la promozione professionale, i livelli, i passaggi di categoria o di qualifica, altri fenomeni di mobilità, l'intervento della Cassa integrazione guadagni, i licenziamenti, i prepensionamenti, pensionamenti e la retribuzione effettivamente corrisposta.

Tutti i dati, per ogni informazione, devono evidenziare la quota relativa al personale femminile. Il rapporto deve essere trasmesso alle rappresentanze sindacali aziendali e alla consigliera o al consigliere regionale di parità, che elaborano i relativi risultati trasmettendoli alla consigliera o al consigliere nazionale di parità, al Ministero del lavoro e delle politiche sociali e al Dipartimento delle pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, al fine di semplificare la compilazione e la trasmissione del rapporto, ha messo a disposizione delle aziende un applicativo che consente di elaborare con maggiore efficacia i dati inseriti, facilitandone la lettura e l'analisi.

Tutti gli Utenti JOB  hanno a disposizione la funzione Rapporto biennale personale maschile e femminile per elaborare  i dati utili alla predisposizione del rapporto.

Ricordiamo che la mancata trasmissione del rapporto entro il 30 giugno 2018 comporta l'applicazione di una serie di sanzioni e nei casi più gravi può essere disposta la sospensione per un anno dai benefici contributivi eventualmente goduti dall'azienda.

Vuoi saperne di più? Contattaci>>