Cantina e Vinificazione

Produzione in cantina e gestione della tracciabilità, tecnica e normativa
La soluzione permette di rispondere alle esigenze di tracciabilità
dei prodotti vitivinicoli, e rappresenta uno strumento fondamentale per l’enologo che vuole conoscere in ogni momento la situazione dei prodotti e dei contenitori in cantina, per pianificare le attività da svolgere, sia in termini di operazioni che rispetto alle analisi sui prodotti in lavorazione.
La Pianificazione delle attività di cantina permette di organizzare, pianificare e gestire tutti i processi specifici di una cantina:
lavorazioni, analisi sui prodotti ed attività di manutenzione sui contenitori, predisposizione degli Ordini di cantina per il personale dedicato.
La Gestione delle attività di cantina si avvale della planimetria di cantina e del piano della attività, tramite i quali è possibile rilevare tutte le lavorazioni, analisi, annotazioni effettuate sui prodotti e masse. Sono quindi tracciate in automatico tutte le fasi di evoluzione e trasformazione relative alle masse in cantina.
La rilevazione informatizzata delle lavorazioni, delle analisi effettuate e dei prodotti enologici utilizzati, è la base per la gestione della tracciabilità e rintracciabilità delle masse, ottenibile per mezzo di specifiche funzioni che consentono di ricostruire nei minimi dettagli la storia di ogni singola massa vinificata in cantina. Tali funzioni sono corredate da una serie di elaborazioni dedicate all’analisi dei dati storici (contenitori di cantina, prodotti enologici, analisi, ecc.).
L’integrazione con la Contabilità Analitica permette di rilevare automaticamente tutti gli elementi quantitativi utili alla costificazione delle attività eseguite in cantina, al fine di controllare i costi di produzione relativi alle masse e ai prodotti finali.
Alla tracciabilità di cantina si uniscono le funzionalità per la gestione della tracciabilità normativa della vinificazione in ambito MIPAAF.
Con la Gestione Registri Vinificazione è infatti possibile gestire gli adempimenti normativi relativi alle attività di cantina, finalizzati alla tracciatura delle fasi di trasformazione dei prodotti.
La Prima nota registri di Vinificazione permette di registrare tutte le lavorazioni eseguite sui prodotti, gestendo l’imputazione ed il controllo dei dati.
Le movimentazioni di vinificazione e delle pratiche enologiche sono integrate con la trasmissione telematica dei registri vitivinicoli al SIAN.
Numerosi report e specifiche funzioni permettono di controllare i dati immessi, verificare il rispetto dei limiti imposti dai Disciplinari di produzione e di controllare le giacenze dei prodotti in ogni singolo stato di vinificazione.
Tutte le registrazioni di lavorazione e trasformazione vengono infine stampate nei Registri di vinificazione.

La soluzione permette di rispondere alle esigenze di tracciabilità dei prodotti vitivinicoli, e rappresenta uno strumento fondamentale per l’enologo che vuole conoscere in ogni momento la situazione dei prodotti e dei contenitori in cantina, per pianificare le attività da svolgere, sia in termini di operazioni che rispetto alle analisi sui prodotti in lavorazione.

La Pianificazione delle attività di cantina permette di organizzare, pianificare e gestire tutti i processi specifici di una cantina: lavorazioni, analisi sui prodotti ed attività di manutenzione sui contenitori, predisposizione degli Ordini di cantina per il personale dedicato.

La Gestione delle attività di cantina si avvale della planimetria di cantina e del piano della attività, tramite i quali è possibile rilevare tutte le lavorazioni, analisi, annotazioni effettuate sui prodotti e masse. Sono quindi tracciate in automatico tutte le fasi di evoluzione e trasformazione relative alle masse in cantina.

La rilevazione informatizzata delle lavorazioni, delle analisi effettuate e dei prodotti enologici utilizzati, è la base per la gestione della tracciabilità e rintracciabilità delle masse, ottenibile per mezzo di specifiche funzioni che consentono di ricostruire nei minimi dettagli la storia di ogni singola massa vinificata in cantina. Tali funzioni sono corredate da una serie di elaborazioni dedicate all’analisi dei dati storici (contenitori di cantina, prodotti enologici, analisi, ecc.).

L’integrazione con la Contabilità Analitica permette di rilevare automaticamente tutti gli elementi quantitativi utili alla costificazione delle attività eseguite in cantina, al fine di controllare i costi di produzione relativi alle masse e ai prodotti finali.

Alla tracciabilità di cantina si uniscono le funzionalità per la gestione della tracciabilità normativa della vinificazione in ambito MIPAAF.

Con la Gestione Registri Vinificazione è infatti possibile gestire gli adempimenti normativi relativi alle attività di cantina, finalizzati alla tracciatura delle fasi di trasformazione dei prodotti. 
La Prima nota registri di Vinificazione permette di registrare tutte le lavorazioni eseguite sui prodotti, gestendo l’imputazione ed il controllo dei dati. 
Le movimentazioni di vinificazione e delle pratiche enologiche sono integrate con la trasmissione telematica dei registri vitivinicoli al SIAN.

Numerosi report e specifiche funzioni permettono di controllare i dati immessi, verificare il rispetto dei limiti imposti dai Disciplinari di produzione e di controllare le giacenze dei prodotti in ogni singolo stato di vinificazione.

Tutte le registrazioni di lavorazione e trasformazione vengono infine stampate nei Registri di vinificazione.

 

cantine-vinificazione